Barlettano nascondeva in casa sigarette, fuochi d’artificio e una pistola: arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Barletta hanno arrestato un 33enne del luogo con le accuse di contrabbando e fabbricazione o commercio abusivo di materiale esplodente. L’uomo, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di oltre 60 kg di sigarette estere prive del bollo di stato, 12 kg di artifizi pirotecnici artigianali e una pistola giocattolo modificata poiché priva del tappo rosso, abilmente nascosta all’interno di un calzino.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here