Barletta, detenzione ai fini di spaccio: arrestati due 18enni barlettani

spaccio

COMUNICATO STAMPA DELLA POLIZIA DI STATO

Savio DIMATTEO e Antonio Pio NASCA, entrambi 18enni nati a Barletta, sono stati arrestati ieri, nell’ambito di due diversi servizi antidroga, dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Barletta e dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale”.

Il DIMATTEO è stato bloccato dai poliziotti della Squadra Volante, sorpreso mentre verso l’una della notte si aggirava, a bordo di una bici elettrica, nella periferia barlettana (zona Borgovilla) in cerca di acquirenti. Fermato subito dopo aver ceduto una dose di marijuana ad un giovane ragazzo, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di 34 bustine di marijuana, per un peso complessivo di  65 grammi, e della somma di 70 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Il NASCA, invece, accortosi della presenza di una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine che effettuava controlli nella centralissima via Cavour, ha tentato di  allontanarsi frettolosamente dal luogo, liberandosi  di un involucro che ha lanciato sotto una autovettura in sosta; il suo atteggiamento ha insospettito i poliziotti che, con la collaborazione degli agenti del locale Commissariato, hanno fermato il giovane per sottoporlo a controllo. Recuperato l’involucro, i poliziotti hanno constatato che all’interno erano celate 60 dosi di marijuana; sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di altre dosi di sostanza stupefacente.

Entrambi sono ora ristretti presso la Casa Circondariale di Trani.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here