“Barletta in Rosa” presenta “E la chiamano estate” di Valentino Losito

“E la chiamano estate”, i racconti del cuore di Valentino Losito, una raccolta ispirata ad elementi autobiografici che l’ex presidente dell’Ordine dei giornalisti della Puglia presenterà venerdì 2 Febbraio p.v. alle ore 18,00 presso la Sala convegni del Palazzo Della Marra di Barletta.

Giornalista bitontino, Valentino Losito è stato per 25 anni collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno, prima come capo servizio di politica interna e poi come viceredattore centrale. Segretario dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia dal 2007 al 2010, diventa presidente nel 2013, per poi lasciare l’incarico nel 2017. Attualmente è consigliere nazionale dello stesso Ordine. Appassionato di giornalismo, politica, calcio, lirica, poesia e della sua città, a metà degli anni ’90 è stato promotore, a Bitonto, del Centro studi e documentazione Agorà. Sposato con Rita, papà di Caterina, Anna Chiara e Lorenzo, si è sempre interessato ai temi legati alla cittadinanza attiva e ai rapporti tra fede e politica in relazione soprattutto all’educazione delle giovani generazioni.

Con “E la chiamano estate – Quando andavamo in villeggiatura”, Losito fa nel 2017 il suo esordio letterario. Una raccolta di racconti ambientati nella marina barese di Santo Spirito che l’autore e suo padre Lorenzo, cantastorie, hanno incontrato nel cammino della vita.

Un libro fresco, che sa di mare e di “villeggiatura”, di ricordi di una infanzia felice tra voli di aquiloni e partite al pallone alla controra nel campetto dietro casa. Un libro di brevi aneddoti del tempo che fu e che ha lasciato nell’autore e lascerà in ogni lettore una scia di ricordi che rendono ancora azzurro e leggero il cuore.

Alla presentazione, con l’autore dialogherà Mariagrazia Vitobello – Presidente del Centro Studi “Barletta in Rosa”. Moderatore della serata, Giuseppe Dimiccoli – giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno.

L’evento patrocinato dal Comune di Barletta, è promosso dalla “SECOP Edizioni” e dall’Associazione culturale “Fos”, con la partecipazione dell’Associazione di Promozione Sociale il Centro Studi “Barletta in Rosa”.

Aperto alla cittadinanza… vi aspettiamo numerosi!!

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here