Barletta, pusher sorpreso durante lo spaccio: arrestato dai Carabinieri

carabinieri

Continuano i servizi svolti dalla Compagnia di Barletta finalizzati a prevenire e reprimere i reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti e nella giornata di ieri, i Carabinieri, a seguito di un prolungato servizio di osservazione, in via Marconi, hanno sorpreso durante lo spaccio un giovane incensurato del luogo, L.A. 19enne, mentre raggiungeva, a bordo di uno scooter, un gruppetto di giovani ai quali consegnava una dose di cocaina.

L.A. veniva subito  bloccato dai Carabinieri prontamente intervenuti, mentre gli acquirenti, alla vista dei militari, riuscivano a dileguarsi, facendo perdere le loro tracce. L.A. veniva quindi sottoposto a perquisizione che consentiva di rinvenire e sequestrare nove bustine in plastica trasparente contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di 4.5 grammi e la somma di euro 110 provento dell’attività di spaccio. Su disposizione della competente A.G., il pusher è finito agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

In esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dalla Corte di Appello di Bari, i Carabinieri hanno rintracciato e tratto in arresto L.M. 37enne del luogo. L’ordinanza veniva emessa, quale aggravamento della precedente misura degli arresti domiciliari, avendo violato le prescrizioni impostegli. Per L.M. si sono così aperte le porte della Casa Circondariale di Trani.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here