Barletta. Lotta allo spaccio in città. Arrestati dai Carabinieri tre pusher in diverse operazioni.

Carabinieri

Continuano senza sosta le operazioni di controllo del territorio condotte dal personale dell’Arma della Compagnia di Barletta. Tre pusher sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio, risultato di una mirata attività investigativa condotta dai Carabinieri negli ultimi giorni finalizzata al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico in una prima operazione veniva arrestato L.C.D., 29enne di Barletta. A casa dello stesso veniva effettuata un’accurata perquisizione domiciliare che permetteva di rinvenire  24 dosi già confezionate di sostanza del tipo cocaina, pronte per essere smerciate, nonché il materiale per il confezionamento, denaro contante provento dell’attività di spaccio e un bilancino.  Il giovane dopo le formalità di rito è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

In una seconda operazione veniva tratto in arresto S. G. 39enne. Nell’abitazione dello stesso a seguito di perquisizione veniva rinvenuta, abilmente occultata all’ interno di una busta in plastica sotto ad un scaffale, in un ripostiglio, sostanza del tipo marijuana del peso complessivo di grammi 71 pronta per essere smerciata. S.G che già si trovava sottoposto alla misura restrittiva dell’obbligo di dimora,  a seguito dell’arresto operato dai Carabinieri per il medesimo reato, su disposizione dell’A.G., veniva tradotto presso  Casa Circondariale di Trani.

La terza operazione ha portato all’arresto di L. D. 19enne di Barletta. Anche in questo caso a seguito di servizio di osservazione il soggetto veniva bloccato rinvenendogli addosso 5 bustine in cellophane contenenti sostanza del tipo cocaina e la somma di 372 euro ritenuta il  provento dell’attività di spaccio.  Il giovane dopo le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here