Barletta ed Herceg Novi rinsaldano il gemellaggio

20140404_113316Un incontro d’importanza storica è iniziato presso il Palazzo di Città di Barletta, alla presenza del sindaco Pasquale Cascella, del vicesindaco Rizzi Francabandiera e dell’assessore alla Cultura Giusy Caroppo che hanno dato il loro benvenuto al sindaco di Herceg Novi.
L’obiettivo di questo meeting è il rinsaldamento del gemellaggio tra le due città marinare. Già nel 1968 l’allora sindaco di Barletta, Michele Morelli, è stato promotore di questa unione. In seguito, a causa delle varie vicissitudini politiche, amministrative e storiche non è stato possibile, fino ad oggi, incontrarsi e riallacciare i legami.

“L’arrivo del sindaco di Herceg Novi a Barletta – ha affermato il sindaco Pasquale Cascella – costituisce un importante occasione di rilancio per la città. Possono essere così esplorate, nelle condizioni politiche e sociali delle relazioni tra le due sponde dell’Adriatico determinate dalla comune prospettiva europea, nuove forme di collaborazione istituzionale e di cooperazione economica e sociale”.
Il sindaco della città montenegrina Deijan Mandic è rimasto favorevolmente colpito dalle sequenze artistiche che ha avuto modo di ammirare durante la visita nel centro storico e presso Palazzo La Marra, e si è dimostrato particolarmente entusiasta del numero di piccole e grandi aziende presenti nella zona industriale e delle potenzialità di Barletta, capaci di portare molti benefici anche al di là dell’Adriatico.

La visita è proseguita nel cimitero consentendo al sindaco di Herceg Novi di onorare il Sacrario dei Caduti Slavi presente a Barletta.
La visita si è poi conclusa con la visita del Castello di Barletta dove è avvenuto l’incontro sia con i partecipanti alla regata “Terradamare” e sia con le rappresentanze delle realtà produttive locali.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here