Barletta e le origini della festa della Sacra Spina

Un antico detto diceva “ Speina lacrmòs,Pelma vntlòs” cioè se nella domenica della Spina Piove, alle Palme soffierà  il vento.

Anche quest’anno Barletta si prepara all’appuntamento storico culturale e religioso, della Festa della Sacra Spina che ricorre domenica 6 aprile 2014, V domenica di Quaresima, anticamente detta I domenica di Passione, poiché il tradizionale culto della venerazione della Sacra Spina, rimanda alla meditazione sulla Passione di Nostro Signore e anticipa il clima austero della settimana Santa.

Già dal 5 aprile, ha avuto inizio nella Chiesa Monumentale di San Gaetano, in P.zza Plebisicito in Barletta, un triduo solenne di preparazione alla festa.

Questi i restanti appuntamenti per quest’anno:

VENERDI’ 4 APRILE:

Santa Messa ore 19,00, a seguire la Via Crucis all’interno della Chiesa.

SABATO 5 APRILE:

Santa Messa ore 19:00, con il canto dei Primi Vespri, della  Sacra Spina, durante la celebrazione, ci sarà la vestizione di un confratello, che entra a far parte dell’Arciconfraternita della Trinità.

DOMENICA 6 APRILE FESTA DELLA SACRA SPINA:
SANTE MESSE ALLE ORE: 8:30
ORE 11: Messa trasmessa in diretta su Teleregione, canale 14.
ORE 18:30: Santa Messa solenne, presieduta da Mons. Filippo Salvo, e a seguire  la Via Crucis cittadina, percorrendo il tratto circostante Piazza Plebiscito.
Al termine ci sarà la benedizione impartita con la reliquia della Sacra Spina.

Ab origine, la venerazione di tre Sacre Spine erano venerate nella Chiesa della Santissima Trinità (in via Manfredi ci sono ancora i ruderi) e a zelarne il culto è sempre stata L’Arciconfraternita della Santissima Trinità dei Pellegrini.

 

 

A cura di Emanuele Mascolo

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here