Barletta tra Otto e Novecento, un convegno sulla storia recente della città

barletta

Si intitola “Archeologia Storia Arte. Materiali per la storia di Barletta tra Otto e Novecento” il terzo convegno di Studi sulla “Storia della città di Barletta”, che si svolgerà il 23 e 24 marzo 2018 a Palazzo Della Marra. Entra così nell’età contemporanea il cantiere di indagine promosso dall’Associazione del Centro Studi Normanno-Svevi nell’ambito del programma di studi avviato in collaborazione con il Comune di Barletta.

I lavori saranno aperti da un saluto del sindaco di Barletta, Pasquale Cascella, e dell’Arcivescovo di Trani, mons. Leonardo D’Ascenzo, per proseguire durante la due giorni con relazioni specifiche su archeologia, storia dell’arte, urbanistica, storia delle famiglie, del lavoro, del sindacato e della politica cittadina.

Durante le due giornate studiosi barlettani e pugliesi si incontreranno per riflettere su un periodo della storia di Barletta ancora poco studiato, sebbene oggetto di numerose indagini per lo più puntuali, concentrate su aspetti particolari o su personaggi noti, ma mai sulle “strutture” della società e della cultura locale. L’occasione sarà utile per porre un primo punto di riflessione storiografica e per impostare il lavoro di quanti, in futuro, vorranno cimentarsi nell’indagine sul Novecento cittadino.

Il convegno, curato da Saverio Russo, ordinario di Storia moderna nell’Università di Foggia, e da Adriano Antonucci, dottore di ricerca nell’Università di Bari, è patrocinato dalla Regione Puglia, dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, dall’Università degli Studi di Foggia e dalla Società di Storia Patria per la Puglia – sezione di Barletta “Salvatore Santeramo”.

Qui di seguito il programma dettagliato dei lavori.

 

 Archeologia Storia Arte

Materiali per la storia di Barletta tra Otto e Novecento

 

III Convegno di studi “Storia della città”

Barletta, Palazzo Della Marra

23-24 marzo 2018

 

Organizzato da

Associazione del Centro Studi Normanno-Svevi

 

in collaborazione con

Comune di Barletta

 

con il patrocinio di

Regione Puglia

Università degli Studi di Bari Aldo Moro

Università degli Studi di Foggia

Società di Storia Patria per la Puglia – sezione di Barletta S. Santeramo

 

 

venerdì 23 marzo 2018

ore 15.30

 

Saluti

 

Pasquale Cascella

Sindaco di Barletta

 

Mons. Leonardo D’Ascenzo

Arcivescovo di Trani Barletta Bisceglie

 

Francesco Violante

Presidente Associazione del Centro di Studi Normanno-Svevi

 

Pasquale Cordasco

Direttore del Centro di Studi Normanno-Svevi di Bari

 

Antonietta Magliocca

Presidente della Società di Storia Patria per la Puglia, sezione di Barletta S Santeramo

 

ore 16.00

Saverio Russo

Università degli Studi di Foggia

Introduzione ai lavori

 

I sessione

 

presiede Francesco Violante

Università degli Studi di Foggia

 

ore 16.15

Pietro di Biase

già docente IISS “S. Staffa” di Trinitapoli

Dal policentrismo alla polarizzazione: il riassetto delle strutture del sacro a Barletta nel secolo XIX

 

ore 16.45

Vincenzo Gambatesa

Società Italiana di Storia della Medicina

Epidemie e sanità a Barletta dal decennio francese alla grande guerra

 

ore 17.15

Ruggero Mascolo

già direttore della Biblioteca comunale “S. Loffredo” di Barletta

Per una storia della pubblica istruzione e della cultura tra Ottocento e Novecento

 

ore 17.45

pausa

 

ore 18.15

Saverio Russo

Università degli Studi di Foggia

Élite proprietarie e ceti dirigenti nel primo Ottocento

 

ore 18.45

Pietro Doronzo, Alessandra Failla, Salvatore Terlizzi

ArcheoBarletta

Evoluzione storica dell’edificato: piani e progetti tra ’800 e ’900

 

ore 19.15

Marco Campese

Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”

Il rapporto tra l’espansione edilizia e l’archeologia: dalla distruzione dei “contesti” ad una proposta di tutela attiva

 

ore  19.45

Discussione

 

Sabato 24 marzo 2018

ore 9.00

II sessione

 

 

presiede Luigi Masella

Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”

 

ore 9.00

Giusy Caroppo

Art director Eclettica Cultura dell’Arte

Tradizione e modernità fin de siècle nelle donazioni alla città all’alba del Novecento

 

ore 9.30

Rita Ceci

già Dirigente scolastica

Il ruolo delle donne a Barletta tra Ottocento e Novecento

 

ore 10.00

Costantino Foschini

RAI Puglia

Sindacato e lotte contadine (1900-1960)

 

ore 10.30

pausa

 

ore 10.45

Adriano Antonucci

Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”

Barletta nella Prima Repubblica: storia politico-amministrativa della città dagli anni ’50 agli anni ’80

 

ore 11.15

Luigi Dicuonzo

Archivio della Resistenza e della Memoria di Barletta

L’inquietudine della fede: itinerari di associazionismo cattolico nella Barletta degli anni Sessanta e Settanta del ’900

 

ore 11.45

Vito Saracino

Università degli Studi di Foggia – Roma Tre

Il settore calzaturiero nell’area industriale di Barletta. Dai “ciabattini” artigiani alla delocalizzazione

 

ore 12.15

Renato Russo

Editrice Rotas

Una scia di sangue e di violenza lunga un secolo (1866-1978)

 

ore 12.45

Discussione e conclusione dei lavori

 

 

Organizzazione scientifica per Associazione del Centro Studi Normanno-Svevi

a cura di Saverio Russo e Adriano Antonucci

ass.centrostudinormannosvevi@gmail.com

 

Segreteria organizzativa

Victor Rivera Magos

victorriveramagos@gmail.com

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here