“Et verbum caro factum est”. È questo il titolo della serata di meditazioni musicali sul Natale che il 23 dicembre risuoneranno nella parrocchia di San Benedetto a Barletta, alle ore 20.00

Il repertorio musicale religioso di Natale, spiega don Francesco Fruscio, promotore della serata, non lascia indifferente nessuno, compresi l’ateo e l’agnostico. Natale è Natale, perché si fa memoria della nascita di Gesù Bambino.

La bellezza dei canti natalizi sta nella fusione della musica con i significati letterari, interpreti del clima spirituale che si assapora nel mese dedicato a Gesù. Nella serata risuoneranno le melodie più belle che il Natale ha ispirato, non solo le tradizionali, ma anche quelle di culture lontane e diverse dalla nostra, perché il Natale ha questa capacità: unire i cuori attraverso la musica per innalzare l’anima.

Protagonisti della serata di musica saranno l’ormai noto coro polifonico “Vir Dei Benedictus” della parrocchia di San Benedetto e la stessa brillante orchestra giovanile di ben 20 elementi. Renderà ancora più suggestivo il tutto il coro di voci bianche “Vox Pueri”. Ad impreziosire la serata quattro voci di altissimo livello, il soprano Monica Paciolla, il mezzosoprano Maria Rosaria Catalano, il tenore Nicola Cuocci ed il baritono Luciano Ancona, il tutto diretto dalla giovanissima e promettente bacchetta del Maestro Pasquale Somma.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here