Barletta celebra il Giorno del Ricordo

La Provincia di Barletta – Andria – Trani, in collaborazione con il Comune di Barletta, Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e Comitato 10 Febbraio, celebra domani il Giorno del Ricordo, per commemorare le vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Lunedì 10 febbraio, alle ore 10.30, presso l’auditorium dell’Istituto “Michele Cassandro” di Barletta, conferenza con gli studenti sul tema “Foibe ed Esodo”, durante la quale verrà fornito un contributo alla conoscenza della storia e della cultura dell’Istria di Fiume e della Dalmazia. Previsti i saluti istituzionali del Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani Francesco Ventola, del Sindaco di Barletta Pasquale Cascella e del Dirigente Scolastico dell’Istituto “Cassandro” Nicola Occhionorelli. Seguiranno un intervento introduttivo dell’Assessore provinciale alla Programmazione Economica e Finanziaria ed al Patrimonio Dario Damiani e del Delegato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Giuseppe Dicuonzo, prima della proiezione del documentario su Foibe ed Esodo.

Alle 19.00, poi, presso la Basilica del Santo Sepolcro, messa in suffragio dei martiri istriani – giuliano – dalmati, officiata da Monsignor Leonardo Doronzo. Alle ore 20.00, infine, in via Manfredi sempre a Barletta, corteo e deposizione di una corona alla lapide in ricordo degli esuli accolti nella Città di Barletta. Il programma delle iniziative previste per lunedì 10 Febbraio in occasione del Giorno del Ricordo scaturisce da un Protocollo d’Intesa siglato il 22 aprile scorso tra la Provincia di Barletta – Andria – Trani e l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia per approfondire la conoscenza della tragedia delle foibe e dell’esodo istriano nelle scuole primarie e secondarie della Provincia, con la collaborazione istituzionale dei dieci comuni della Bat.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here