Barletta Calcio, silenzio tombale

Settimana di transizione, pochi spunti da via Vittorio Veneto

Il lavoro sotto traccia può portare a risultati soddisfacenti, ma in questo caso è difficile individuare anche i minimi movimenti. Il Barletta si avvicina a grandi passi alla scadenza del 4 giugno, data in cui scadrà il contratto preliminare stilato tra le parti che detengono l’attuale pacchetto azionario biancorosso.

Scattato il rompete le righe dopo la sconfitta di Ischia, ma anche prima, ci si avvicina alla prima domenica senza calcio giocato e le attenzioni rimangono massime su quelle che saranno le sorti della società. Poche indicazioni nei primi sette giorni del post-campionato, che al momento fanno registrare soltanto un incontro ad inizio settimana.

Durio-barlettani, in attesa di sviluppi – Il summit tra i mediatori barlettani e Anna Durio, madre del vice-presidente Federico Trani e praticamente detentrice del 20% delle quote, non fa trapelare aggiornamenti sulla questione. Tutto tace circa il legame che metterebbe Perpignano in minoranza, ma il tempo stringe e bisogna guardarsi intorno per capire se c’è la possibilità di avvicinare imprenditori disposti a risollevare la delicata situazione finanziaria.

Perpignano, oggi altra scadenza – A prescindere dalla scrittura del preliminare, il patron biancorosso dovrà ugualmente rispettare i termini di IVA e contributi. Oggi si dovrebbe saldare l’ennesima rata, almeno secondo i dettami federali. Nella situazione attuale, non si esclude una proroga al 4 giugno per tutti gli arretrati ancora da onorare. Anche le date convenzionali rischiano eccezionalmente di saltare.

Condò verso Pisa? – Nel frattempo, tra rumors di rescissioni e manovre per alleggerire il debito, giunge da Pisa un’indiscrezione che vorrebbe Luigi Condò nuovo direttore sportivo nerazzurro. Un legame, quello tra biancorossi e toscani, già cominciato con la cessione di Floriano a gennaio: il nuovo capitolo verrà scritto sulla stessa tratta? Si attendono conferme anche in tal senso.

A cura di Antonio Gargano

Leggi altri approfondimenti su Barletta Sport

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here