Barletta Basket, si riparte dalla sconfitta nella semifinale di playoff – Al via la definizione degli obiettivi per la stagione 2016/2017

Per il Barletta Basket si deve ripartire dalla sconfitta nella semifinale di playoff dell’ultimo campionato. C’è la voglia di metter mano alla dirigenza, l’organico e alla programmazione degli obiettivi migliorando quanto di buono già fatto nel corso della scorsa stagione. A questo proposito si sta già lavorando, in questi giorni, in casa Barletta Basket per programmare la nuova stagione sportiva. Il team biancorosso partirà, nella definizione degli obiettivi per la stagione 2016/2017, dalla prima squadra per arrivare al settore giovanile e mini basket. Il coinvolgimento dei tifosi è importante. Non serve, infatti, un prestito 500 euro spaziomutui.com  per seguire la propria squadra del cuore, ma tanta sportività.

Il Dirigente Responsabile, Giacomo Colaprice, ha affermato: “Stiamo lavorando per definire il budget e gli obiettivi per la prossima stagione sapendo che non faremo mai il passo più lungo della gamba, ma puntando ad una crescita del movimento che sia duratura e sostenibile nel tempo. Questo possiamo ottenerlo solo con il consolidamento della struttura societaria e tecnica. Abbiamo già avviato i contatti con chi ci ha sostenuto economicamente la scorsa stagione per poter programmare il futuro. Siamo a buon punto e presto arriveranno le prime conferme.”

Per la prossima stagione la linea da seguire sembra già tracciata e si evince dalle dichiarazioni che proseguono così:  “Il bello di fare sport a livello agonistico, è il confronto con gli avversari. La scorsa stagione abbiamo messo su una squadra competitiva per la categoria e abbiamo ottenuto un grande risultato, nonostante le numerose avversità logistiche derivanti dal fatto che siamo gli ultimi arrivati sulla piazza. La semifinale playoff raggiunta ci permette di poter sperare in un ripescaggio nella serie superiore. Abbiamo inoltrato la domanda, aspettiamo l’evolversi delle situazioni. Non possiamo far altro che migliorarci. E’ nella nostra indole e nelle nostre corde. Abbiamo il dovere di farlo per dare un nuovo volto al movimento, sia a livello giovanile che di prima squadra. La società biancorossa è attiva su tutti i fronti per preparare al meglio la prossima stagione e il proprio futuro. Il lavoro da fare è tanto, ma non mancano convinzione, decisione e consapevolezza sul da farsi. Ci sono tanti progetti da portare avanti e la promessa è quella di non farsi trovare impreparati. Qualsiasi campionato sia”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here