Barletta: alla sala rossa del castello il convegno di “Futura”

Anche a Barletta si sono svolte le manifestazioni per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Nella giornata del 26 novembre 2014, il Centro Antiviolenza Provinciale Futura, ha tenuto un convegno –  dibattito sul tema della violenza sulle donne. Una delle tematiche affrontate ha avuto come titolo ” Massmedia e stereotipi: l’importanza delle parole“. Tra i relatori è intervenuta sul tema Laura Pasquino, Avvocato del CAV, anche moderatrice dell’intero evento.

E’ proprio all’Avvocato Laura Pasquino che abbiamo rivolto alcune domande.

Avvocato, qual’ è stato, in sintesi, l’oggetto del Suo intervento in questo convegno?
L’obiettivo dell’intero evento è stato far emergere l’aspetto culturale del fenomeno della violenza alle donne. Nonostante oggi ci siano molti più strumenti legislativi a tutela delle donne, il fenomeno è in costante ascesa. Abbiamo ad esempio i provvedimenti di allontanamento per il coniuge o convivente violento in ambito civilistico, la previsione del reato di stalking nell’art.612-bis c.p, gli aggravi di pena introdotti dalla legge 119/2013, in materia di reato di maltrattamento in famiglia e violenza assistita .La legge, tuttavia, non funge da deterrente, come dimostra l’alta incidenza della recidiva nella commissione di questi reati. La violenza di genere si nutre di stereotipi culturali che dobbiamo imparare a riconoscere per contrastare efficacememte il fenomeno perché come afferma la convenzione d’Istambul la violenza di genere nasce dalle(..) relazioni di potere storicamente dissguali tra uomini e donne.

Essendo Lei una donna, che importanza assume per Lei contribuire ad una campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere ed in particolar modo sulle donne?
Da donna e da cittadina da anni impegnata nell’attività di contrasto del fenomeno, sono da sempre convinta che bisogna investire nelle attività di sensibilizzazione e prevenzione del fenomeno, perché la consapevolezza e il riconoscimento tempestivo della violenza, sono gli strumenti realmente efficaci per contrastare la violenza.

Ad allietare l’evento la presenza della Band ” Sotto alle casere vostre”.

Invalid Displayed Gallery

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here