Traboccante di eventi! Sarà così Barletta a Natale, con le strade illuminate e addobbate, la musica della filodiffusione per le vie del centro e i concerti live per strada, nelle piazze e fuori dai locali del borgo antico.

Da domani e fino all’Epifania, Barletta si vestirà di luci e interpreterà la voglia di festa di questo periodo creando una atmosfera calda, gioiosa e vivace. A renderla tale concorreranno i tantissimi eventi in cartellone, circa un centinaio, promossi dall’Amministrazione comunale, Assessorato alle Attività produttive, in collaborazione con il Gruppo IdeAzione di Bari che ha curato l’organizzazione, e con tutte le associazioni di categoria del territorio.

La città sarà lieta di dare il benvenuto a quanti avranno voglia di trascorrere le festività fra musica, degustazioni, attrazioni per i bambini e spettacoli.

Sì, spettacoli, perché spettacolare sarà il Villaggio di Babbo Natale che sarà allestito in piazza Federico di Svevia dal 17 dicembre al 6 gennaio, come pure il concerto gospel nella Basilica del Santo Sepolcro alle 19 dello stesso giorno, o la pista di pattinaggio che torna in Piazza Aldo Moro e anche la musica live che sarà protagonista in Piazza Caduti, ogni giorno, dall’8 al 24 dicembre. Mentre speciale e suggestivo sarà il Presepe vivente che andrà in scena nei giardini “De Nittis” di viale Giannone il 21, 22, 23, 24 dicembre e il giorno dell’Epifania e il Presepe in cartapesta in Villa Bonelli, dall’Immacolata fino al 6 gennaio. Ma speciale sarà ogni singolo evento, ogni concerto, spettacolo, recital, intrattenimento, pensati per tutti, per le famiglie, per i giovani, per i barlettani e per quanti approfitteranno del richiamo di tali eventi per apprezzare e ammirare Barletta in questo particolare periodo.

Fra le novità di questo Natale ci sarà il videomapping, tecnologia capace di coniugare l’identità culturale e storica della città con gli strumenti tecnologici più all’avanguardia, nelle serate del 28, 29 e 30 dicembre, dalle 21 alle 24, con la proiezione di luci e video tridimensionali su Porta Marina, in grado di mescolare la superficie reale di quel monumento con quelle virtuali della proiezione multimediale.

Sono almeno quattro gli alberi di Natale previsti, due luminosi in piazza Caduti e sotto Palazzo di Città, e due abeti decorati e addobbati, in Piazza Aldo Moro e ad angolo fra via Musti e via Palestro, posizionati in collaborazione con Bar.s.a., come concordato con i residenti della zona, particolarmente provati dai lavori in corso in quella zona nell’ambito degli interventi per la rimozione del passaggio a livello e la realizzazione di un sottovia pedonale in via Milano.

“Questo sarà un gran bel Natale e speriamo che non deluderemo le aspettative dei barlettani e di quanti vorranno trascorrere serate o giornate nella nostra città e che colgo l’occasione per invitare. Voglio però aggiungere che per l’anno prossimo – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – ci fossero le condizioni, mi piacerebbe che anche Barletta possa festeggiare l’arrivo del nuovo anno in piazza. Voglio ancora aggiungere che oltre ad allietare il periodo con luci, musica e spettacoli, abbiamo pensato davvero a tutti, alle circa 1.600 famiglie che da lunedì potranno riscuotere il contributo fitto casa del 2016, al disagio dei residenti e degli esercenti di via Milano, saremo in ospedale sotto Natale per gli auguri e un pensiero per i bambini che purtroppo in quel luogo trascorreranno giornate di festa e stiamo predisponendo una ordinanza antibotti a tutela della incolumità delle persone e dei nostri animali. Confido nei barlettani, perché vogliano lasciare l’auto a casa o usare i parcheggi messi a disposizione per il park&Ride, con servizio navetta gratuito”.

“Tutto questo non sarebbe stato possibile se fosse mancata la collaborazione e la sinergia con i tutti gli attori protagonisti di questo Natale, le associazioni di categoria, i singoli locali che hanno aderito e hanno voluto far parte di questa iniziativa, IdeAzione e Puglia.com, perché grazie all’impegno di tutti siamo riusciti ad allestire un cartellone di eventi denso e significativo, in cui c’è spazio per tutti, i bambini, gli adulti, i ragazzi, le famiglie, gli amanti della musica e dello shopping”, ha detto il vice sindaco Marcello Lanotte.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here