Barletta: 25 ottobre ultimo appuntamento del Corso di Alta Formazione in Diritto Tributario

Si è svolto sabato 25 ottobre, a Barletta, l’ultimo degli appuntamenti previsti del Corso di Alta Formazione in Diritto Tributario, presso il Palazzo della Prefettura, nell’adiacente Chiesa el Real Monte di Pietà.

Tra i relatori intervenuti in quest’ultima parte del Corso, ha rilasciato una breve intervista il Tenente  Colonnello Dottor Francesco Lorusso  – Ufficiale Superiore della Guardia di Finanza, il quale ha relazionato sul tema ” la verifica fiscale: modalità di selezione dei contribuenti e preparazione dell’intervento”.

Il Colonnello ha riferito che il Suo intervento ha riguardato la problematica circa ” le modalità con le quali la Guardia Di Finanza sceglie i soggetti da verificare e, una volta pervenuti lla selezione di questi soggetti, quali sono le attività che si fanno prima di avviare l’attività di indagine – le cosiddette attività preparatorie all’attività di indagine -“

Il Corso è proseguito con l’intervento  del Tenente Colonnello Dottor  Nicola D’Alessandro – Ufficiale Superiore della Guardia di Finanza,  del Dottor Gennaro Di Gennaro – Docente di Diritto Tributario presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza di Bari, Dottorando di Ricerca – Dipartimento di Giurisprudenza – Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, dell’ Avvocato Luigi Iacobellis – Avvocato tributarista – Dottore di ricerca in Diritto Tributario – Dipartimento di Giurisprudenza – Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

18In conclusione abbiamo chiesto all’organizzatore del Corso il Dottor Riccardo Pio Campana quali sono stati gli esiti di questo Corso.

Il Dottor Campana ha riferito che ” Il Corso organizzato ha visto un’alta partecipazione e questo denota un grande interesse alle iniziative. Il Corso, sviluppatosi in quattro giornate, ha visto la presenza di illustri relatori appartenenti al Corpo della Guardia di Finanza, all’Ordine degli Avvocati e all’Ordine dei Commercialisti e rappresentanti della Procura di Trani.”

Questi corsi, ha proseguito il Dottor Campana, sono organizzati perché  ” oltre ad essere occasione di formazione obbligatoria, sono momenti di arricchimento del professionista, pertanto non vanno visti nell’ottica dell’obbligatorietà imposta dalla Legge, ma come un’opportunità di crescita professionale”.

 

Invalid Displayed Gallery

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here