”Barletta 1910 – L’amore . . . al tempo del colera”, il passato rivive

Mutuando parzialmente il tiolo del famoso romanzo di Garcia Marquez, il Lions Club “Barletta Leontine de De Nittis” ha organizzato un meeting dal titolo  ”Barletta 1910 – L’amore . . . al tempo del colera”.

Tutto è nato dal fortuito ritrovamento di un epistolario l’amore (1910-18). Le lettere, scritte da Maria al fidanzato Nicola, giovane ufficiale in servizio a Belluno, offrono uno spaccato di vita barlettana di oltre un secolo fa. Partono, infatti, dall’estate 1910 quando nella nostra città scoppiò un’epidemia di colera. Maria, oltre ad esprimere sentimenti d’amore per Nicolino, racconta quotidiana- mente la cronaca cittadina.

Si apprendono, così, direttamente da chi le ha vissute, le paure per il male, le misure profilattiche adottate,  la rivolta dei contadini e mille altre notizie su come si viveva allora nella piccola borghesia terriera, cui Maria apparteneva. Riuscita e suggestiva, nella serata, l’ambientazione ricreata con immagini, arredi e abiti autentici dell’epoca, nella sala delle feste del Circolo Unione.

L’intento dichiarato dalla presidente del “Leontine DE Nittis”, Angela Padovano, dalla cerimoniera Prof. Giovanna Cristiani e dal coordinatore Prof. Michelangelo Filannino, è: “Perché il nostro passato non vada perduto ed appartenga a tutti”. Accurata la ricerca storica fatta dagli organizzatori, grazie alla collaborazione dell’Archivio di Stato(Sezione di Barletta) diretto dal Dott. Grimaldi. Prezioso il contributo del Prof. Filannino.

La serata, patrocinata dal Comune e dal Circolo Unione, è stata aperta alla cittadinanza ed ha ottenuto un ottimo successo di pubblico, accorso davvero numeroso, nonostante la serata fredda e piovosissima.

a cura di Giovanna Cristiani Mazzola

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here