L’Avis di Barletta compie 65 anni. Al via una settimana di eventi

barlettanews-avis

«Invito tutta la cittadinanza a festeggiare con noi questo traguardo meraviglioso fatto di attenzione e diffusione alla cultura della donazione di sangue». Così Leonardo Santo il presidente della sezione “Avis” di Barletta.

Infatti inizia lunedì 19 la «settimana dell’Avis» di Barletta per festeggiare i primi 65 anni di attività lungo il sentiero della vitalità.

Ieri, lunedì 19 febbraio alle 18.30 inaugurazione mostra fotografica con immagini storiche presso Galleria del Teatro Curci con la partecipazione di autorità civili e religiose.

Il nastro è stato tagliato dall’arcivescovo mons. Leonardo D’Ascenzo. C’è stata la distribuzione di una cartolina commemorativa con annullo filatelico da parte delle Poste Italiane.

La mostra chiuderà i battenti domenica prossima e sarà possibile vistarla dalle 9 alle 13 e poi dalle 17 alle 21.

Mercoledì 21 alle 18 nel Circolo Unione presentazione del libro «La storia dell’Avis Barletta» di Renato Russo e commissionato dalla sezione «Ruggiero Lattanzio» di Barletta.

Saluto dei Presidenti Avis regionale, provinciale e comunale rispettivamente Luigi Bruno, Vincenzo de Pietro e Leonardo Santo.

La serata sarà aperta da una introduzione musicale a cura del chitarrista barlettano maestro Umberto Cafagna. Modera il donatore e giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno Giuseppe Dimiccoli. A seguire interverrà l’autore. Ci sarà una testimonianza «di vita Avisina» da parte del dottor Vito Lattanzio già presidente e figlio del fondatore.

Venerdì 23 dalle 9.30 alle 13 nel Circolo Unione Barletta convegno: «I corretti stili di vita per la donazione responsabile». Presentazione convegno da parte di Leonardo Santo e dei vice presidenti Franco Marino e Vincenzo Digiovinazzo. Moderano Giuseppe Dimiccoli e Salvatore Citino.

Lo scrittore Tommy Dibari relazionerà in merito a «I giovani e il tempo libero al giorno d’oggi»; il direttore sanitario dell’Avis Barletta Pierdomenico Carone relazionerà in merito a «I corretti stili di vita» mentre la parte relativa a «Lo sport e l’esercizio fisico nella crescita psicofisica dei giovani» sarà trattata dalla campionessa italiana Veronica Inglese. Il dottor Eugenio Peres relazionerà su «La prevenzione delle malattie con la donazione del sangue».

Domenica 25 dalle 8 alle 11 nella galleria del Teatro Curci: donazione di sangue in autoemoteca. Prevista la partecipazione di donatori dell’Avis Barletta alla Half-Marathon Pietro Mennea.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here