Nuovo attacco kamikaze nella notte in Indonesia, nella città di Surabaya, dove una bicicletta bomba è stata scagliata contro il quartier generale della polizia. Domenica sono state colpite altre tre chiese causando 13 morti e 41 feriti. L’attacco pare sia stato rivendicato dall’ Isis.

L’Indonesia ha un passato ricco di attentati da parte di estremisti islamici, contro cui porta avanti da quindici anni imponenti operazioni di contro-terrorismo. Pochi giorni fa c’è stata  anche una rivolta carceraria da parte di alcuni militanti islamici che avrebbero preso in ostaggio e ucciso ben cinque guardie.

<<Sono particolarmente vicino all’Indonesia, in modo speciale alle comunità cristiane della città di Surabaya, duramente colpite dal grave attacco contro luoghi di culto>> ha detto il Papa alla Regina Coeli, elevando la sua preghiera per vittime.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here