Assestamento Bilancio 2014: depositata proposta per Consiglio Comunale

Il Settore comunale Bilancio e Programmazione economico-finanziaria comunica che è stata depositata nei termini già  indicati alla conferenza dei capigruppo la proposta per il Consiglio comunale della manovra di assestamento generale del bilancio 2014, che dovrà essere discussa dall’assemblea entro il 30 novembre, scadenza fissata dalla legge.

La manovra prevede una variazione complessiva del bilancio per adeguarlo alle modifiche legislative intervenute successivamente alla approvazione del bilancio di previsione. Si recuperano gli oltre 700 mila euro di ulteriori tagli operati dal governo sui trasferimenti (fondo di solidarietà comunale), si rettificano le entrate in base al gettito realizzato ad oggi e vengono rideterminate le spese, garantendo le funzioni fondamentali e i servizi essenziali.

Il documento tiene conto degli interventi degli ultimi tre mesi del Ministero dell’Interno sulla fiscalità locale, derivanti da norme che, ancora oggi, lasciano aperti troppi spazi di interpretazione. Si auspica che con la prossima legge di stabilità per il 2015 intervenga una riforma organica del sistema impositivo coerente ed equa rispetto alle reali esigenze dei territori, per consentire l’approvazione da parte dei Comuni di bilanci che garantiscano, in primo luogo, la perequazione a vantaggio di quei cittadini che meritano più attenzione soprattutto sul piano fiscale, favorendo così la coesione sociale che costituisce una ineludibile condizione per la ripresa.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here