Assessore Divincenzo incontra una delegazione del polivalente “Fermi – Nervi – Cassandro”

È stata ricevuta oggi a Palazzo di Città dall’assessore alla Scuola Antonio Divincenzo una delegazione composta da studenti, famiglie e docenti del polivalente “Fermi” – “Nervi” – “Cassandro”, che manifestavano davanti al Comune nei confronti della delibera del 14 settembre scorso della Provincia Barletta – Andria – Trani con la quale si è stabilita l’assegnazione “pro indiviso” con l’istituto professionale “Garrone” delle aule disponibili nella struttura scolastica.

L’assessore Divincenzo ha rinnovato l’invito alla responsabilità che l’Amministrazione comunale ha già rivolto sin dall’inizio a tutti i soggetti coinvolti indirizzando in particolare un <<appello ai dirigenti interessati perché si incontrino immediatamente per individuare la soluzione della controversia, magari avvalendosi della esperienza del professor Luciano Gigante, incaricato dalla stessa Provincia con il sostegno del Comune di Barletta di favorire una equa composizione della questione>>.

Da qui l’esortazione a ricercare una soluzione equa e condivisa tra le parti nella sede e con i referenti istituzionali competenti, che l’Amministrazione si impegna sin d’ora a sostenere nel rispetto del diritto allo studio di tutti gli studenti tenendo conto delle esigenze – che, a questo punto, sono essenzialmente di natura organizzativa e come tali di specifica competenza delle dirigenze scolastiche – senza compromettere il percorso didattico appena intrapreso dall’uno e dall’altro istituto.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here