Assessore Caracciolo: “Necessità di riattualizzare Piano Energetico Ambientale Regionale”

Caracciolo

Il Pear, il Piano energetico Ambientale regionale, verrà aggiornato. Lo ha deciso ieri la Giunta regionale che  ha dato le prime indicazioni  relative alle riorganizzazione delle competenze e della stessa struttura del Piano.

“La delibera approvata – spiega l’assessore regionale al’Ambiente, Filippo Caracciolo, relatore del provvedimento – rappresenta il primo step dell’amministrazione regionale a valere sul percorso di formazione e adeguamento del nuovo Piano Energetico Ambientale Regionale per definire gli indirizzi della attuale amministrazione regionale, soprattutto rispetto ad alcuni principi cardine come il tema della decarbonizzazione, dell’economia circolare e di scenari del mix energetico.

“All’aggiornamento del PEAR – continua l’assessore – lavorerà uno staff che sarà incardinato presso il Dipartimento Mobilità, Qualità urbana, Opere Pubbliche, Ecologia e Paesaggio  e che si avvarrà della collaborazione del nuovo Servizio Progettazione Innovazione e de carbonizzazione, con l’integrazione di un gruppo di lavoro trasversale in seno al Dipartimento stesso.

“Il documento di Piano – adottato a maggio 2015– sarà integrato con un  maggiore accento al tema del mix energetico (focus su decarbonizzazione) procedendo ad una più aggiornata ed efficace contabilità energetica e con una chiara vision ambientale non più vincolata ai paradigmi dell’economia fossile”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here