Asilo nido comunale, il giudizio dei genitori in un questionario

asilo

Eccellente! In questo modo i genitori dei bambini che frequentano l’asilo nido comunale di via D’Annunzio a Barletta giudicano, in generale, il servizio offerto loro, stando a una indagine, a cura del Settore Servizi sociali del Comune, che ha valutato il grado di soddisfazione degli utenti in capo a diversi aspetti.

Per la valutazione si è utilizzato un questionario, a giugno 2018, che ha tradotto in 12 domande semplici e chiare  gli indicatori di qualità del servizio da giudicare e che è stato somministrato a entrambi i genitori dei bambini che hanno frequentato l’asilo nido nel corso dell’anno scolastico 2017-2018.

Le possibilità di risposta a ciascuna domanda sono state strutturate su una scala di gradimento a dieci livelli: inferiore a 7 area critica; da 7 a 8 qualità accettabile; superiore a 8 eccellenza;

Alla fine del questionario, somministrato a 98 genitori, 53 madri e 44 padri, è stato previsto uno spazio nel quale esprimere liberamente osservazioni e suggerimenti, opportunità colta da sei genitori che hanno chiesto un servizio navetta per i bambini; la realizzazione di  un secondo asilo nido comunale; una maggiore flessibilità negli orari di uscita; la sperimentazione di un maggiore coinvolgimento dei genitori con giornate di copresenza operatori-genitori; la riduzione automatica del 50% del costo della retta mensile nel caso di assenze prolungate del bambino per malattia; la pulizia dei locali solo quando tutti i bambini sono andati via;il richiamo ai genitori che portano al nido bambini ammalati.

La prima parte del questionario ha riguardato la qualità dell’accessibilità all’asilo nido in seno alle procedure e ai tempi di attesa. Il giudizio è risultato accettabile.

Le domande successive hanno misurato il livello di soddisfazione sulla organizzazione del servizio (orari, spazi, confort, pulizia, servizio mensa, programmi didattico – educativi e costo del servizio). Il punteggio complessivo assegnato a tale dimensione indica un livello di soddisfazione e una qualità percepita collocabile nella fascia della “qualità eccellente”.

L’ultima parte del questionario ha chiesto ai genitori di valutare la professionalità e competenza degli operatori; il comportamento degli operatori; il coinvolgimento dei familiari; la comunicazione con le famiglie.

Il punteggio complessivo assegnato alla dimensione della “relazione” nel servizio esprime un livello elevato di soddisfazione dell’utenza e dunque una qualità percepita collocabile nella fascia dell’eccellenza.

 Scheda descrittiva del servizio di asilo nido comunale

 Il servizio di asilo nido comunale è inserito tra gli obiettivi prioritari del Piano sociale di zona dell’Ambito. E’ garantito a 57 bambini/e da 3 a 36 mesi, residenti nell’Ambito ed è regolamentato da un disciplinare comunale. Sono 70 gli utenti in lista d’attesa per anno scolastico, a cui si attinge in seguito ad eventuali rinunce dei beneficiari del servizio.

L’asilo nido comunale è stato affidato a una ditta esterna, con una determinazione dirigenziale del settembre 2017 ed è gestito secondo quanto previsto dall’art.53 del Regolamento Regionale n. 4/2007 in quanto “servizio educativo e sociale, luogo di vita quotidiana di esperienze e relazioni significative che concorre con la famiglia alla crescita e formazione dei bambini nel quadro di una politica della prima infanzia che ha l’obiettivo di garantire il diritto all’educazione nel rispetto dell’identità della persona”.

Le finalità perseguite sono quelle della cura dei bambini che richieda un affidamento quotidiano e continuativo in un contesto esterno a quello familiare; del sostegno alle famiglie, con particolare attenzione a quelle monoparentali, nella cura dei figli e delle scelte educative; della stimolazione allo sviluppo e socializzazione dei bambini a tutela del loro benessere psicofisico e per lo sviluppo delle loro potenzialità cognitive, affettive, relazionali e sociali.

I servizi assicurati sono quelli di igiene, mensa, cura e sorveglianza, riposo in spazio adeguatamente attrezzato, attività educative e ludico espressive, attività ricreative di gruppo, laboratoriali e di prima alfabetizzazione.

L’asilo nido comunale è aperto dal 1 settembre al 31 luglio, secondo un calendario annualmente approvato, e funziona dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30 alle ore 16,30, mentre il sabato dalle ore 7,30 alle ore 12,30.

I bambini sono suddivisi in tre sezioni in relazione all’età: i più piccoli fra i 3 e i 12 mesi; i medi fra i 13 e i 24 mesi; infine quelli d’età compresa fra i 25 e i 36 mesi.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here