Arrestati dalla Polizia due pregiudicati barlettani

Al termine di attivita’ info-investigativa, personale del commissariato di P.S. di Barletta e della squadra mobile di Bari arrestava due fratelli pregiudicati barlettani, Del Re Domenico Alessio di anni 19 detenuto domiciliare e Del Re Giuseppe Alberto di anni 23 sorvegliato speciale della P.S., poiche’ responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (cocaina e marijuana) nonche’ delle violazioni alle prescrizioni imposte loro dalle misure di prevenzione.

In particolare, nell’ultimo periodo, a seguito di controlli effettuati nel quartiere Patalini, venivano elevati illeciti amministrativi a carico di giovani trovati in possesso di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e marijuana.
Gli investigatori, a seguito dei luoghi in cui gli illeciti erano stati riscontrati, riuscivano a circoscrivere la zona di spaccio per via Leonardo da Vinci. In quel luogo aveva inizio una capillare attivita’ investigativa’ che consentiva di individuare nei fratelli Del Re gli autori dello spaccio nella zona di interesse investigativo.
Infatti nella serata dello scorso fine settimana il personale della Polizia di Stato si appostava sotto l’abitazione dei fratelli Del Re ove notava un andirivieni di tossicodipendenti che, controllati immediatamente dopo essere usciti da detta abitazione, venivano trovati in possesso di piccole dosi di cocaina.
A seguito di tali riscontri, gli agenti operanti, irrompevano all’interno dell’abitazione dei fratelli Del Re che, alla vista degli agenti cercavano di disfarsi dello stupefacente in loro possesso, gettando lo stupefacente in varie zone della cucina.
A seguito dell’operazione venivano rinvenute e sequestrate varie dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana.

I due fratelli venivano arrestati mentre gli acquirenti trovati in possesso di stupefacente venivano segnalati al competente Ufficio Territoriale del Governo.
Al termine delle formalita’ di rito gli arrestati venivano associati presso la casa circondariale di Trani a disposizione del PM di turno dr. Luigi Scime’ sostituto procuratore della Repubblica presso la Procura della Repubblica del tribunale di Trani.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here