Aree verdi, Rosa Cascella: “I cittadini protagonisti attivi della vita dei loro quartieri”

aree verdi

Sono stati approvati dalla Giunta comunale gli schemi di avviso pubblico relativi all’adozione e alla sponsorizzazione delle aree verdi nella città di Barletta. Si tratta di un importante passo in avanti verso la piena applicazione del “Regolamento del Verde”, licenziato più di un anno fa dal Consiglio comunale. Partecipando all’avviso pubblico, i cittadini potranno adottare o sponsorizzare una o più aree verdi, tra quelle selezionate nel bando, assumendosi l’impegno della loro cura e manutenzione.

L’obiettivo che ci siamo preposti, in quanto delegati dal Sindaco all’attuazione del Regolamento del Verde, è l’avvio di una modalità virtuosa di collaborazione tra pubblico e privato già sperimentata in Città come Udine e Firenze. Abbiamo voluto promuovere la partecipazione collettiva alla gestione delle aree a verde del Comune di Barletta, affidando a singoli cittadini, condomìni, istituti scolastici, associazioni, imprese e attività commerciali, la manutenzione, riqualificazione e gestione dei nostri piccoli polmoni verdi urbani.

La valorizzazione di giardini, aiuole e rotatorie risponde all’esigenza di tutelare il decoro urbano, offrire nuovi spazi di socializzazione, migliorare l’appeal delle attività commerciali. L’adozione delle aree verdi comporta la responsabilizzazione del cittadino che si impegnerà a pulire i giardini, tenere in ordine le piante, eseguire lavori di potatura. Prendersi cura, a tutti gli effetti, degli spazi che ci avvolgono quotidianamente. La sponsorizzazione, invece, si traduce nella possibilità di sostenere economicamente la riqualificazione di una rotatoria in cambio di forme di visibilità per il privato finanziatore, associando la propria immagine aziendale alla cura del verde, grazie all’installazione di cartelli con esposizione del proprio logo.

Attraverso la partecipazione a questi avvisi, ci auguriamo che i i cittadini, in forma singola o associata, possano finalmente sentirsi protagonisti attivi della vita dei loro quartieri, combattendo in prima persona le forme più ostinate di degrado e inciviltà che colpiscono anche i nostri giardini pubblici e contribuendo a restituire la bellezza che meritano alle piccole oasi verdi della nostra città, vero baluardo contro il dilagare della cementificazione. Ringraziamo i componenti delle commissioni consiliari “Ambiente, Verde Pubblico e Servizi Pubblici” e “Affari Generali e Istituzionali”, gli uffici tecnici e l’intera Amministrazione comunale per l’intenso lavoro di questi mesi che ha consentito alla città di raggiungere questo piccolo ma significativo traguardo.

Rosa Cascella e Cosimo Bruno

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here