Approvato Progetto Preliminare per messa in sicurezza IPSIA “Archimede”

Approvati lavori urgenti durante vacanze natalizie, riqualificazione totale entro il prossimo anno scolastico
1
Come riportato sulle nostre pagine” virtuali” il 5 dicembre scorso, l’Amministrazione Provinciale, nella persona del suo Presidente, Francesco Ventola, ha disposto con ordinanza la chiusura dei alboratori dell’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato “Archimede”, sito in Via Madonna della Croce a Barletta, dichiarati, a seguito di un sopralluogo, inagibili. Ad una settimana da questa disposizione, arriva la conferma dell’amministrazione che, entro la ripresa delle attività scolastiche, dopo la pausa natalizia, saranno completati i lavori urgenti a carico della Provincia, necessari proprio per risolvere le carenze strutturali emerse e permettere agli studenti in questo modo di usufruire dei locali per il resto dell’anno scolastico. Inoltre, la Giunta Provinciale ha approvato il progetto preliminare per un intervento più organico sempre nei riguardi dell’Archimede, che prevede lavori di recupero conservativo e riqualificazione strutturale.

Il progetto prevede una riqualificazione totale dell’intero istituto, con la sostituzione di porte, finestre e infissi “con nuovi infissi in alluminio a taglio termico, realizzazione di tutti gli stipiti in pietra per le finestrature da realizzare, ripristino delle strutture (travi-pilastri) in stato di degrado per infiltrazioni di acqua, ripristino degli intonaci ammalorati, rimozione della guaina esistente dai tetti dei laboratori, realizzazione di nuovo manto impermeabile, posa in opera di copertina in pietra per tutto il perimetro dei muri esistenti sul lastrico solare e sulle falde inclinate del blocco laboratori, rifacimento degli intonaci di facciata dei laboratori e sostituzione di tutti i pluviali esistenti del blocco laboratorio”.

«Abbiamo ereditato l’Istituto Archimede di Barletta in condizioni notoriamente pessime che ci hanno indotto, pochi giorni fa, a disporre un’ordinanza di chiusura dei laboratori, con i lavori urgenti che sono cominciati immediatamente – ha affermato l’Assessore all’Edilizia Scolastica della Provincia di Barletta – Andria – Trani Domenico Campana -. Successivamente potremo guardare ad un intervento più organico, dell’importo complessivo di 1 milione di euro di finanziamenti Cipe, per il quale abbiamo già approvato in Giunta il progetto preliminare. Attendiamo la sottoscrizione dell’accordo con la Regione per poi procedere con l’indizione della gara. Contiamo entro il mese di settembre di poter iniziare i lavori»

Questo è in rapida successione il terzo intervento della Provincia che mira alla riqualificazione degli edifici scolastici di sua competenza, insieme al progetto per i lavori riguardanti il complesso Polivalente “Cassandro – Nervi – Fermi” e al conferma dei lavori in corso del nuovo plesso scolastico di via Palmitessa, interventi che prevedono un ingente investimento di fondi europei a favore della pubblica istruzione e della sicurezza degli studenti. Non resta che aspettare, speranzosi, gli esiti della gare d’appalto per vedere se questi fondi saranno seriamente ben spesi a favore della sicurezza degli studenti e dei professori.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteSETTE MANIFESTANTI INDAGATI DALLA PROCURA PER VIOLENZA PRIVATA
Articolo successivo“Arte e fotografia nell’era del 2.0”
Vittorio
Vittorio Grimaldi è nato il 17 agosto 1991. Diplomato presso il Liceo Classico "A. Casardi" di Barletta, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Appassionato ed esperto di folklore e mitologia, gestisce dal 2013 il canale youtube a tale materia dedicato "Mitologicamente". Giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal 2014 è stato cronista politico della testata online Barletta News fino a dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here