Approvato in sede di bilancio regionale emendamento del consigliere Mennea

Stanziati fondi per depuratore, valorizzazione Canne della Battaglia e Zone Franche Urbane

In sede di approvazione del bilancio regionale, il consigliere regionale del PD Ruggiero Mennea ha proposto un emendamento che ha permesso lo stanziamento di fondi per tre problematiche molto vicine agli interessi del nostro comune. La prima è quella riguardante l’attivazione dell’impianto di affinamento delle acque reflue trattate dal depuratore, per la quale sono stati stanziati ben 450 mila euro dalle casse della Regione. “Si tratta – spiega Mennea – di un intervento che favorirà il raggiungimento di tre obiettivi: permettere agli agricoltori di avere tutto l’anno acqua necessaria per l’irrigazione dei campi, facendo così fronte alla siccità; evitare il depauperamento delle falde acquifere poiché si attingerà in maniera meno massiccia dai pozzi; e infine un passo in avanti verso la pulizia del mare in cui non saranno più scaricate le acque reflue che verranno invece depurate per essere riutilizzate in agricoltura. E da qui che deve partire il progetto per il rilancio del sistema turistico di Barletta”.

La seconda problematica trattata è quella riguardante lo stanziamento di fondi per la riqualificazione di Canne della Battaglia, luogo di indubbio valore storico che, come sottolineato da molti addetti al settore, è stato, negli ultimi tempi, ignorato e non valorizzato come meriterebbe. “Chiedo al sindaco di Barletta – afferma il consigliere Mennea – un impegno a rilanciare il sito di Canne della Battaglia dal punto di vista turistico, sfruttando al meglio i 100 mila euro che ora sono a disposizione”

Infine, la terza problematica è quella affrontata dalla proposta di un ordine del giorno di Mennea stesso e del consigliere Anna Nuzziello (PPV) col quale si impegna il governo regionale a sollecitare il governo nazionale a erogare i fondi per le Zone franche urbane destinati alla Puglia, così come deciso dal Comitato interministeriale per la programmazione economica. “Bisogna accelerare i tempi – spiega Mennea – per far arrivare una vera boccata d’ossigeno al nostro sistema d’impresa, che con questi fondi beneficerà di agevolazioni per alleviare il peso della pressione fiscale, tra i principali problemi che ostacolano lo sviluppo del tessuto economico e il rilancio dell’occupazione, soprattutto in questo momento di crisi.

Presto sarà firmato il decreto di attuazione del ministro per lo Sviluppo economico, e vigilerò attentamente sui bandi, che dovrebbero essere pubblicati a gennaio, per le agevolazioni fiscali e contributive nelle Zone franche della provincia Barletta-Andria-Trani” aggiungendo che farà quanto possibile affinché il progetto sia attuato, sia nelle vesti di vicepresidente della Commissione consiliare per le Attività produttive, sia mettendo a disposizione le proprie competenze professionali.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteMary Manocchio nuova segretaria generale della Filcams Cgil Bat
Articolo successivoIdee last minute per le decorazioni natalizie
Vittorio
Vittorio Grimaldi è nato il 17 agosto 1991. Diplomato presso il Liceo Classico "A. Casardi" di Barletta, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Appassionato ed esperto di folklore e mitologia, gestisce dal 2013 il canale youtube a tale materia dedicato "Mitologicamente". Giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal 2014 è stato cronista politico della testata online Barletta News fino a dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here