Il 9 maggio si celebra La festa dell’Europa con particolare riferimento alla pace e all’unità nel nostro continente.

La data è stata scelta per ricordare la storica resa proprio il 9 maggio del 1950 dall’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman, in cui proponeva la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l’Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee.

Anche a Barletta si terranno iniziative volute dall’Amministrazione comunale e coordinate dal vice sindaco con delega alle Politiche Comunitarie Marcello Lanotte.

Proprio giovedì, con inizio alle 20,30, verrà proiettata sulle mura del Castello l’immagine della Bandiera dell’Unione Europea simbolo di cooperazione e condivisione.
In corso Vittorio Emanuele, inoltre, nei pressi del Colosso, sarà allestito un gazebo in collaborazione con Europe Direct Barletta e Patto territoriale NBO con distribuzione di materiale di informazione sulla funzione e finalità dell’Unione Europea e le sue prospettive future nel contesto mondiale.

In conclusione, venerdì 10 maggio, in sala Giunta alle ore 12,00, il sindaco Cosimo Cannito incontrerà 28 youth workers (operatori giovanili) e membri di ONG provenienti da 8 paesi europei in visita in città.

“Nel giorno della Festa dell’Europa – hanno dichiarato il sindaco Cannito e il vice sindaco Lanotte – come Amministrazione abbiamo deciso di dare il nostro piccolo contributo. Non potevamo rimanere indifferenti in un momento storico in cui la stessa Unione è in difficoltà a causa dei vari nazionalismi che tendono a separare quando, invece, è fondamentale più che mai rimanere insieme e progettare un futuro comune”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here