Potere al Popolo: apriamo un ambulatorio medico popolare anche a Barletta?

ambulatorio popolare

<<Ci sono medici, infermieri, farmacisti, dentisti, psicologi, ginecologi, biologi, studenti e specializzandi in medicina interessati a prestare la propria attività di volontariato in un ambulatorio medico popolare a favore delle persone più povere di Barletta?

Questo post inizia cosi, con un appello a tutti coloro che volessero aiutarci ad aprire a Barletta un ambulatorio medico popolare, sulla scorta delle belle esperienze già maturate a Napoli dall’ Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo e a Molfetta da Potere al Popolo – Molfetta.

L’ambulatorio medico popolare è una struttura mutualistica finalizzata a garantire, gratuitamente, alle persone più povere l’assistenza sanitaria di base, proprio quella che lo Stato, ormai permeato da un sistema economico neoliberista, tende a non garantire più, in violazione dell’art. 32 della Costituzione.

Tutto deve essere subordinato al capitale, al profitto e all’interesse economico, e deve esserlo anche il Servizio Sanitario Nazionale oggetto ormai da tempo, come tutte le altre amministrazioni pubbliche, a gravissimi tagli dei finanziamenti; ne deriva il progressivo peggioramento della sua inefficienza e questo sembra essere pianificato proprio al fine di precostituire le motivazioni per la sua privatizzazione.

E’ per questo che nel comparto sanitario stiamo assistendo allo smantellamento delle strutture pubbliche ospedaliere e delle strutture poliambulatoriali territoriali sia da parte dello Stato che delle Regioni, compresa la Puglia, con l’offerta delle loro funzioni e dei loro servizi socio-assistenziali al mercato e alla speculazione.

La conseguenza è che le fasce più deboli della popolazione stanno progressivamente rinunciando a curarsi, e rinunciano perché non hanno il denaro sufficiente per accedere al mercato della salute, oppure sono costrette ad attendere i lunghissimi tempi del S.S.N. la cui inefficienza, come detto, è solo lo strumento abilmente manovrato per dirottarle verso il mercato e verso i servizi socio-assistenziali venduti dai privati, sopratutto dalle assicurazioni.

In questo contesto di impoverimento neoliberista un ambulatorio medico popolare può avere un ruolo importantissimo, garantendo le cure mediche gratuite a tutte le persone indigenti, ed è questo ciò che vorremmo realizzare a Barletta.

Vorremo aprire un ambulatorio medico popolare che garantisca a tutte le persone povere di Barletta, e purtroppo sono tante, l’accesso gratuito alle cure mediche e agli esami diagnostici, oltre a tutte le informazioni in materia di prevenzione e in merito servizi, gratuiti o a pagamento, offerti dal Servizio Sanitario Nazionale.

E vorremmo affiancare l’ambulatorio con una farmacia popolare che raccolga e smisti tra i bisognosi tutti i medicinali e ogni altro prodotto o attrezzatura sanitaria che i cittadini ci vorranno donare, come ad esempio pannoloni e traverse per anziani e portatori di disabilità.

Ecco, questo vorremmo fare e abbiamo bisogno della partecipazione di chiunque abbia la professionalità, l’esperienza o semplicemente la voglia di realizzare con noi questo progetto.

Chiudiamo, quindi, questo appello così come lo abbiamo iniziato: ci sono medici, infermieri, farmacisti, dentisti, psicologi, ginecologi, biologi, studenti e specializzandi in medicina interessati a prestare la propria attività di volontariato in un ambulatorio medico popolare a favore delle persone più povere di Barletta?

E grazie in anticipo a chiunque ci volesse rispondere dandoci la propria disponibilità al seguente indirizzo di posta elettronica: poterealpopolo.barletta@gmail.com>>

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here