Il piccolo Alfie Evans si è spento prima di rientrare in Italia

Alfie Evans

Il piccolo Alfie Evans è morto. A darne il triste annuncio sono stati i genitori con un post su facebook: <<Il mio gladiatore ha abbassato lo scudo e ha guadagnato le ali alle 2.30. Sono disperato. Ti amo ragazzo mio>> ha scritto il Signor Evans sul social.

Il piccolo è stato soggetto di una disputa tra i genitori e la giustizia inglese. Dopo essere stato ricoverato 23 mesi fa quando gli hanno diagnosticato una rara malattia neuro-degenerativa e i medici sostenevano che non esistessero ulteriori cure da tentare.

I medici hanno deciso di staccare la spina della macchina qualche giorno fa, ma il piccolo ha continuato a respirare autonomamente per circa quattro giorni. Nel frattempo i genitori hanno ottenuto il consenso di rientrare in Italia da parte del Consiglio dei Ministri italiano, ma i giudici della Corte D’Appello di Londra, invece, hanno respinto il ricorso avanzato della coppia per trasferire il piccolo all’ospedale Bambin Gesù di Roma o al Gaslin di Genova, a causa delle condizioni di Alfie.

Alfie è deceduto all’Alder Hey Children’s Hospital Liverpool dove era ricoverato dal 23 dicembre 2016.  Da diverse ore il web è stato invaso da messaggi di cordoglio per la famiglia, alcuni hanno fatto volare palloncini in cielo in suo ricordo. Papa Francesco e diversi esponenti della politica hanno espresso il loro dispiacere e, ovviamente, si discute ovunque della vicenda con diversi e continui scambi di opinioni in merito al caso del piccolo Alfie.

 

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here