Al via la prima edizione del Premio “Real Monte di Pietà” per le attività socio-culturali

Locandina evento 1° premio monte di pietà (4)Si è tenuta ieri, alle 17,30, presso il Palazzo della Prefettura la prima edizione del Premio “Real Monte di Pietà”, assegnato per lo svolgimento di attività socio-culturali. L’evento, organizzato dall’Arciconfraternità del Real Monte di Pietà con il patrocinio del Comune di Barletta, della Provincia Barletta-Andria-Trani e del Lions Club Barletta Host, e con il patrocinio scientifico dell’Università degli Studi di Bari, del Centro Ricerche di Storia Religiosa in Puglia e della sezione di Barletta dell’Unesco, ha visto come primi premiati il Dott. Lorenzo Chieppa – Responsabile della Caritas “S. Ruggiero” di Barletta, per le sue attività nel campo del sociale, e la Prof. Mimma Pasculli Ferrara, del Dipartimento Lettere Lingue Arti dell’Università degli Studi di Bari e Presidente del Centro Ricerche di Storia Religiosa in Puglia, per la sua attività di ricerca sulla Chiesa Monumentale del Real Monte di Pietà e di tutte le altre chiese del mezzogiorno che ha poi portato alla stesura dell’atlante “L’arte dei Marmorari in Italia Meridionale”.

L’evento, a cui hanno assistito numerosi rappresentanti della pubblica amministrazione e anche del clero, si è aperto con il breve discorso di presentazione del presidente dell’Arciconfraternita, arch. Michele Sarcina, il quale ha elogiato l’opera dei due illustri premiati della serata e ha poi sottolineato la grande importanza del complesso del Real Monte di Pietà, Chiesa e attuale sede della Prefettura, recentemente restaurato e punto di incontro tra religione e cosa pubblica, più in profondità punto di incontro tra uomo e Dio.

Importantissimo infatti, sia per l’architetto Sarcina sia per il prefetto, Clara Minerva, la quale è intervenuta subito dopo, il valore storico dell’intero complesso, testimonianza viva e presente degli stili artistici che l’hanno originata nel lontano 1590 all’arrivo dei gesuiti, fautori dell’ideazione del Monte di Pietà. Ma ancora più importante deve essere a detta dei due relatori, la volontà di preservare il valore storico-culturale che il complesso rappresenta, affinché non si perda contatto con la nostra storia e la dimensione spirituale non si svuoti completamente della sua parte artistica, che per secoli l’ha contraddistinta.

Proprio questa unione tra sacro e profano, tra arte e immersione nella vita dei cittadini, visto l’attuale ruolo di sede della Prefettura e della Protezione Civile, hanno reso il Palazzo di Governo il luogo perfetto per l’assegnazione di questo primo premio per le attività socio-culturali.

In seguito alle introduzioni del Prefetto Minerva e del’arch. Sarcina, sono intervenuti il presidente del Lions Club Barletta Host, Domenico Diella, il Vice Presidente della Provincia Luigi Antonucci, che ha portato i saluti del presidente Spina, e Mons. Filippo Salvo, Vicario Episcopale di Barletta, in vece dell’arcivescovo Picchierri, che ha anche espresso vivo interesse per un programma di rilancio della caritas, programma subito esposto dal primo dei premiati, il dott. Chieppa.

Questi infatti ha voluto specificare come il premio, più che alla sua persona, andasse alla Caritas, di cui è da pochissimo il nuovo presidente e che nell’ultimo periodo sta affrontando un percorso di potenziamento dei servizi che rende ai più bisognosi. A partire dalla mensa, il cui obiettivo sarà quello di servire fino a 300 pasti al giorni, per arrivare all’assistenza legale e sanitaria, questo è l’ambizioso progetto accennato dal mons. Salvo e poi specificato dal dott. Chieppa.

Ha poi concluso la serata l’intervento della seconda premiata della serata, ovvero la prof. Mimma Pasculli Ferrara, la quale ha relazionato sulla chiesa monumentale del Real Monte di quale esempio di barocco a Barletta, illustrando attraverso una serie di slide la ricerca da lei compiuta e contenuta le libro su citato e chiudendo così questa prima edizione del Premio “Real Monte di Pietà”, auspicando che anche le prossime edizioni vanteranno personalità di questo stesso calibro.

Invalid Displayed Gallery

 

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteIngiunzione di ripristino dello stato dei luoighi
Articolo successivoIn Provincia un seminario di studi sul nuovo Codice di comportamento personale enti locali
Vittorio
Vittorio Grimaldi è nato il 17 agosto 1991. Diplomato presso il Liceo Classico "A. Casardi" di Barletta, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Appassionato ed esperto di folklore e mitologia, gestisce dal 2013 il canale youtube a tale materia dedicato "Mitologicamente". Giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal 2014 è stato cronista politico della testata online Barletta News fino a dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here