Aggressione Pronto Soccorso di Barletta, Caracciolo: “Istituzione presidio sicurezza negli Ospedali”

 

“Esprimo – dichiara Filippo Caracciolo – la mia solidarietà e la mia vicinanza alla lavoratrice vittima dell’aggressione registratasi presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale ‘Dimiccoli’ di Barletta. Si tratta dell’ennesimo gravissimo episodio di violenza a danno di lavoratrici e lavoratori impegnati nel proprio lavoro quotidiano all’interno di strutture pubbliche di assistenza. Sottopongo all’attenzione della Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria Locale BT la proposta di istituire un presidio fisso di sicurezza a tutela della incolumità delle lavoratrici e dei lavoratori da concordare coi responsabili delle Forze dell’Ordine e con il Prefetto. Le maggiori criticità si riscontrano nei reparti di Pronto Soccorso degli Ospedali del territorio cioè Barletta e Andria. Si tratta di reparti che hanno raddoppiato il numero di accessi e dove gli operatori sono esposti a carichi di lavoro rilevanti dovuti a varie cause tra cui le difficoltà rivenienti dalla carenza di personale. Consentire ai lavoratori di operare in un clima di maggiore sicurezza – conclude il consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente della Regione Puglia Filippo Caracciolo – equivale a migliorare la situazione in termini di legalità e può risultare decisivo per evitare che si ripetano tragici episodi come già avvenuto in passato”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here