Aggredisce la convivente procurandole lesioni: arrestato dai Carabinieri

In manette un 24enne del Sudan

I Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno arrestato un 24enne del Sudan con le accuse di lesioni personali e sequestro di persona. IL giovane nel corso di un litigio con la convivente, una 28enne nigeriana, l’ha aggredita e picchiata con calci e pugni procurandole lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Successivamente ha rinchiuso la donna all’interno della casa. Sul posto, su segnalazione al numero di emergenza “112” effettuata da alcuni vicini sono intervenuti i carabinieri che, dopo aver soccorso la 28enne, sono riusciti a bloccare il 24enne traendolo in arresto. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il giovane è stato associato presso la locale casa circondariale.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here