Affidamento condiviso, Sen. Damiani: “Nell’interesse dei minori alla parità di rapporto”

emendamenti balneari

Modificare la disciplina civilistica in materia di affidamento condiviso dei figli e mediazione familiare attraverso un disegno di legge che vede tra i primi firmatari anche il senatore di Forza Italia Dario Damiani. Presentato ad agosto, ha iniziato il 10 settembre il suo iter in commissione Giustizia. Si tratta di 14 articoli che mirano a garantire ai figli minori coinvolti in situazioni di separazione o divorzio fra i coniugi la prosecuzione del miglior rapporto possibile con entrambi i genitori, attraverso il perfetto equilibrio di tempi, diritti e doveri. Fra gli istituti indicati nel disegno di legge il doppio domicilio e il mantenimento economico diretto. “Assicurare ai bambini maggiore serenità nell’affrontare un’esperienza comunque dolorosa come la perdita dell’unità del nucleo familiare è il nostro intento. L’interesse del minore, come già prevede la normativa fin dalla riforma del diritto di famiglia e come ribadito dalla legge 54/2006 che ha introdotto l’affido condiviso, è prevalente e va rispettato nella sostanza della gestione concreta del rapporto paritario con entrambi i genitori. Ci auguriamo che anche le altre forze politiche vorranno sostenere questo principio di civiltà”, dichiara in merito il sen. Dario Damiani.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here