“L’aeropago”: la prima edizione nella parrocchia San Paolo Apostolo a Barletta

adorazione eucaristica

Mercoledì 24 Gennaio alle ore 20, festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti, presso l’auditorium della parrocchia San Paolo Apostolo di Barletta in via Donizetti n. 1, si terrà la prima edizione de “L’Areopago, dialoghi di vita e di fede”. La manifestazione porta il nome della collina ateniese dove San Paolo parlò agli ateniesi della morte e resurrezione di Cristo (Atti 17, 22-34) e si pone l’obiettivo di dialogare con personalità della Chiesa e della società civile. Ospite di questa prima edizione sarà mons. Luigi Renna, vescovo della diocesi di Cerignola – Ascoli Satriano di cui alleghiamo il curriculum vitae.

Programma

Saluti

  • Don Rino Caporusso, parroco della parrocchia San Paolo Apostolo di Barletta.
  • Diac. Riccardo Losappio, direttore dell’Ufficio per le comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi di Trani – Barletta – Bisceglie.

Dialogo con mons. Luigi Renna, vescovo della diocesi di Cerignola – Ascoli Satriano moderato dalla prof.ssa Maria Terlizzi. Mons. Luigi Renna è nato a Corato il 23 gennaio 1966 ma è originario di Minervino Murge, nella diocesi di Andria.

Dopo la maturità classica, ha conseguito la licenza in teologia morale nel 1993 presso la Pontificia Università Gregoriana in Roma e il dottorato nella stessa disciplina nel 2003 presso la Pontificia Università Lateranense sempre a Roma.

È stato ordinato presbitero da Raffaele Calabro, vescovo di Andria, il 7 settembre 1991 nella Chiesa Madre di Minervino Murge.

È stato rettore del seminario vescovile di Andria dal 1997; nel 2009 è stato nominato rettore del Pontificio Seminario Regionale Pugliese “Pio XI” di Molfetta.

Il 1 ottobre 2015 papa Francesco lo ha nominato vescovo della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano e il 2 gennaio 2016, presso il palazzetto dello sport di Andria, ha ricevuto la consacrazione episcopale da Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto, co-consacranti Raffaele Calabro, vescovo di Andria, e Felice di Molfetta, suo predecessore a Cerignola-Ascoli Satriano. Ha preso possesso canonico della diocesi il 16 gennaio successivo.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here