“Acqua ossigenata”, a Barletta una mostra di dieci giovani artisti

Domenica 12 novembre 2017, presso lo studio dermatologico Filannino di Barletta, alle ore 19.00 sarà inaugurata la rassegna d’arte contemporanea “Acqua Ossigenata”, a cura di Mariagrazia De Giorgi. 

Tra aprile e gennaio 2018 lo studio ospiterà un ciclo di tre mostre collettive con i lavori di 10 giovani artisti provenienti dalle Accademie di Belle Arti di Bari, Foggia e Lecce, nell’intento di ridefinire l’estetica e la funzione delle sale d’aspetto proponendo uno spazio critico non convenzionale in grado di avvicinare gli utenti all’arte contemporanea!

Il titolo della rassegna “Acqua ossigenata”, fa riferimento ad uno dei più comuni prodotti farmaceutici adoperati per il trattamento delle ferite cutanee; nel contesto della mostra, tuttavia, esso allude alla presenza di artisti giovanissimi, ben diversi per sensibilità artistica e linguaggi, ma capaci di esprimere con intensità il cambiamento, la ridefinizione delle utopie e la voglia di “ossigenare” l’arte attraverso una profonda azione sulla superficie e sulla materia.

La rassegna è organizzata in collaborazione con i docenti Dario Agrimi (Aba Bari), Raffaele Fiorella (Aba Foggia), Roberto Lacarbonara (Aba Lecce).
12 NOVEMBRE – 8 DICEMBRE
Espongono:
DAMIANO AZZIZIA

LISA CUTRINO

CHIARA LOIUDICE

GRAZIA PALUMBO

 

GENNAIO 2018
Presentazione del catalogo

La mostra è visitabile dal martedì al venerdì  dalle ore 18,30 alle ore 20,30

Per info 389-1652341

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here