27° Concorso internazionale per giovani musicisti “Città di Barletta”: coinvolte 57 nazioni

 

Incremento notevole numerico e record di presenze straniere anche quest’anno al Concorso Internazionale per Giovani Musicisti “Città di Barletta” giunto alla sua 27.ma edizione  e che quest’anno vede la presenza di oltre 300  partecipanti provenienti da tutto il mondo, concorso che rappresenta un fiore all’occhiello per la città di Barletta che, ormai, per tradizione, in questo periodo dell’anno aspetta l’arrivo di migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo con un coinvolgimento di tutte le strutture ricettive della città e dei centri limitrofi e con un incremento notevole di persone che visitano i nostri monumenti e i nostri musei.

Ad essere presenti quest’anno saranno  ben 57  diverse nazioni, in  questo  Festival Musicale  mondiale della Musica, unico in Puglia sia per la sua internazionalità che per il numero sempre crescente dei musicisti che ogni anno vogliono essere presenti  a questa grande “festa della musica” organizzata, sempre in maniera impeccabile e attenta, dall‘Associazione Cultura e Musica “G.Curci” di Barletta, in collaborazione e con il Patrocinio del Comune di Barletta, della Regione Puglia e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo, con il sostegno degli Sponsor Ufficiali, Buzzi Unicem e Fondazione Megamark Onlus, la Fondazione Puglia e con la collaborazione di sponsors privati, l’Hotel dei Cavalieri, le Strade dello Shopping e la Banca Popolare di Puglia e Basilicata

Spettacolare sarà, come avvenuto nelle scorse edizioni, il confronto  fra i numerosissimi  giovani musicisti  provenienti oltre che da tutte le regioni d’Italia anche da circa 60 diverse nazioni,   oltre 1500 persone, fra  musicisti e accompagnatori, provenienti da posti così lontani  e diversi, che si apprestano a visitare la nostra città e la nostra regione.

L’altissimo livello dei partecipanti, testimoniato dai vincitori delle passate edizioni, e la notorietà artistica dei componenti delle Giurie, ne fanno un riferimento di assoluto valore nel panorama musicale italiano e internazionale.

Infatti dal 24 al 30  aprile,  Barletta vivrà di musica, con audizioni e concerti che si svolgeranno, senza soluzione di continuità, nel ridotto del Teatro Comunale Curci .

Un vero boom di iscrizioni si è registrato quest’anno, con   musicisti provenienti oltre che da ogni parte d’Italia, da  Argentina, Azerbaijan, Albania, Andorra, Austria, Armenia, Belgio, Brasile, Bielorussia, Bulgaria, Bosnia e Erzegovina, Croazia, Cipro, Corea del Sud, Canada, Cina, Crimea, Danimarca, Estonia, Filippine, Francia, Finlandia, Giappone, Grecia, Germania, Kazakistan, Kirghizistan, Kosovo, Lithuania, Lussemburgo, Libano, Malesia, Malta, Moldavia, Montenegro, Madeira, Olanda, Portogallo, Polonia, Russia, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svezia, Scozia, Svizzera, Slovenia, Serbia, Turchia, Taiwan, Uzbekistan, Ungheria, Ucraina, USA, Venezuela e Vietnam, con la creazione di un intenso e costruttivo  rapporto di scambi culturali che ogni volta vanno sempre più arricchendosi e collocano Barletta e la nostra Regione ‘ terra di Arte e di Cultura , di accoglienza e di dialogo, crocevia di scambi e frontiera aperta’, al centro di un processo culturale di ampio respiro internazionale che nulla ha da invidiare ai più importanti Concorsi Internazionali di  tutto il mondo, realizzando quel  concreto processo di pace e di interazione con le varie e diverse culture del mondo che difficilmente si riesce a creare in altri momenti.

L’iniziativa dell’Associazione Cultura e Musica “G. Curci” che ormai da oltre 30 anni continua a fare musica,  si colloca infatti  nel più ampio panorama di attività interculturali, di dialogo e di cooperazione, promosse dalla Regione Puglia e dagli attori territoriali, e offre a questo variegato contesto complessivo uno straordinario valore aggiunto, che colloca la città e i suoi protagonisti musicali e culturali in prima fila tra i soggetti che guardano costruttivamente a un futuro di integrazione e che individuano nel messaggio culturale il principale strumento di relazione tra i popoli, di integrazione e convivialità tra diversi, e di civiltà. Una azione culturale e sociale che trasforma la città di Barletta e l’intera Regione Puglia in un luogo delle opportunità e luogo di innovazione culturale in continuo divenire

Prestigiose e note in campo  internazionale saranno le varie Giurie che si alternano durante la lunghissima kermesse musicale, che vedranno nelle varie giornate alternarsi musicisti di  rilievo artistico internazionale e docenti di grande prestigio, rendendo  ancora più centrale ed internazionale il livello artistico e culturale dell’intera manifestazione. 

Sono previste Sezioni di Esecuzione per  “Giovani Solisti”  per Archi, chitarra e Fiati,  una Sezione di “Musica da Camera” dedicata al  Duo e  e infine una Sezione dedicata ai “Giovani Pianisti”, che si contenderanno il montepremi di 9.000 euro e i numerosi Concerti – Premio.

Anche quest’anno saranno due i “Gala – Concerto” previsti per mercoledì 26  aprile, alle ore 18,30, con ingresso libero,  e domenica 30 aprile, ore 18,30,   presso il Foyer del Teatro Curci,, vetrina che vedrà protagonisti i grandi artisti di domani in  una Rassegna Concertistica Internazionale

Questo il Calendario delle Audizioni che si svolgeranno presso il Foyer del Teatro Comunale Curci:

 

“Premio Giovani Solisti”e “Premio Musica da Camera”

 

Lunedì 24 aprile : ore 8,30 – 16,00 Chitarra tutte le categorie

ore 17,00 – 20,30 Fiati tutte le categorie

 

Martedì 25 aprile : ore 8,30 – 20,30 Archi tutte le categorie

 

Mercoledì 26 aprile : ore 8,30 – 13,30 Duo e Ensemble

 

“Premio Giovani Pianisti”

 

Giovedì  27 aprile   : ore 8,30 – 20,30 Pianoforte Solisti  Categorie Junior – A – B – C

 

Venerdì 28 aprile  : ore 8,30 – 20,30 Pianoforte Solisti Categorie  D – E – F

 

Sabato 29 aprile: ore 8,30 – 20,30  Pianoforte Solisti Categoria G

 

Domenica 30 aprile : ore 8,30 – 13,30 Pianoforte Solisti Categoria G

 

Per visionare il Calendario delle Audizioni e per informazioni si può consultare il Sito Web dell’Associazione Curci : www.culturaemusica.it

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here